Con un comunicato stampa, Ubisoft ha tolto i veli dai contenuti post-lancio che andranno ad arricchire il mondo di Assassin’s Creed Origins nei prossimi mesi.

La software house franco-canadese ha infatti illustrato il programma dei DLC che si integreranno alla campagna single-player, così come alcuni extra riservati agli utenti in possesso del Season Pass. Scopriamoli insieme:

Al lancio del gioco, i possessori del pass stagionale potranno mettere le mani su un pacchetto di 500 Crediti Helix e un’esclusiva arma rara, la Lama della Calamità, mentre da novembre saranno disponibili i pacchetti  HorusCenturione Romano: entrambi aggiungeranno nuovi outfit, armi, scudi e montature.

Il primo DLC è chiamato The Hidden Ones e si concentra sulla storia della Confraternita, portando i giocatori anni dopo gli eventi della campagna di Origins e mettendoli di fronte alle ostili forze dell’Impero Romano in una regione inedita. Questa espansione amplierà il livello massimo e sarà disponibile da gennaio 2018.

Il secondo DLC è intitolato invece The Curse of the Pharaohs e sarà incentrato sulla mitologia egizia, dando ai giocatori una nuova missione: combattere contro faraoni non morti esplorando un reame dove incontreranno bestie egiziane come i guerrieri di Anubi, scorpioni e tanto altro, investigando sulle cause della maledizione che ha riportato in vita i faraoni. The Curse of the Pharaohs aumenterà ulteriormente il livello massimo e introdurrà nuove abilità per il proprio personaggio, e sarà disponibile da marzo 2018.

Il Season Pass di Assassin’s Creed Origins è incluso all’interno della Gold Edition, mentre tutti gli altri potranno acquistarlo al prezzo di 39.99 euro. Ubisoft ha inoltre promesso la disponibilità di numerosi contenuti gratuiti che andranno ad arricchire l’esperienza per tutti i possessori del gioco, che ricorda molto quanto fatto da Bungie con DestinyDestiny 2:

  • Prova degli Dei: Introdurrà battaglie epiche contro gli Dei egizi da completare durante eventi speciali, mettendo in palio premi prestigiosi. La prima Prova degli Dei sarà disponibile 15 giorni dopo il lancio del gioco.
  • Il Bazaar del Nomade: Un mercante vagante che darà ai giocatori missioni quotidiane da completare per ottenere premi esotici, e sarà già disponibile al lancio del gioco.
  • Photo Mode: Modalità che permette di immortalare il paesaggio egizio, disponibile al lancio del gioco.
  • Modalità Orda: Potrete combattere orde di nemici nell’Arena dei Gladiatori, confrontando i punteggi con quelli degli amici e sfidandoli in modo asincrono. Questa modalità sarà disponibile dall’inizio del 2018.
  • Discovery Tour: Questa nuova modalità educativa trasforma il mondo di Origins in un museo vivente e permetterà di conoscere le storie dell’Antico Egitto attraverso visite guidate da storici e egittologi. Anche questa modalità sarà disponibile all’inizio del 2018.

Assassin’s Creed Origins sarà disponibile dal 27 ottobre su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Restate sintonizzati per la nostra imminente recensione!