In un’intervista alla radio Vorterix, il compositore argentino Gustavo Santaolalla ha svelato che l’attesissimo The Last of Us: Part II non uscirà prima del 2019.

Il chitarrista, che ha lavorato sull’eccezionale colonna sonora del primo episodio, è stato confermato da Naughty Dog per la soundtrack del sequel e ha confidato che la software house californiana sta lavorando alacremente per far sì che la seconda avventura di Joel ed Ellie debutti entro la fine del 2019, dal momento che la tabella di marcia per lo sviluppo dell’avventura prevede un termine dei lavori nei primi mesi dello stesso anno.

Tuttavia, a causa delle pressioni da parte di Sony, Naughty Dog potrebbe decidere di accelerare drasticamente la produzione e anticipare l’uscita del gioco alla parte finale del 2018, giusto in tempo per rimpolpare la line-up del marchio PlayStation per le festività natalizie. In attesa di un commento ufficiale da parte di Sony o Naughty Dog, non resta che rimandarvi a un prossimo aggiornamento in merito.