Tramite il consueto Il settimanale di casa Bungie, veniamo a conoscenza di ulteriori informazioni riguardanti Destiny 2 e, in modo particolare, le attività end-game che verranno sbloccate nelle fasi avanzate dell’avventura.

Bungie ha confermato che l’Assalto Cala la Notte sarà disponibile sin dal lancio del gioco, anche se ovviamente potrà essere giocato non prima di aver trascorso un buon quantitativo di ore a potenziarsi, dal momento che sarà necessario un equipaggiamento di alto livello (almeno Potere 230-240) per accedere.

La software house ha svelato la data di inizio dell’incursione Il Leviatano, che sarà disponibile a partire dal 13 settembre alle ore 19:00, dunque una settimana dopo il lancio del gioco, così da permettere a tutti i giocatori di esplorare in maniera approfondita il titolo prima di buttarsi nell’attività PvE più difficile e complessa.

Confermata, inoltre, la presenza all’interno del gioco delle Prove (che dovrebbero prendere il nome di Prove dei Nove), la modalità competitiva dedicata al Crogiolo che ritornerà quindi senza la dedica allo stregone Osiride che, secondo le ultime indiscrezioni, sarà protagonista della prima espansione. Il nuovo evento settimanale debutterà per la prima volta il 15 settembre alle ore 19:00, rispettando di fatto il giorno esatto, il venerdì, in cui l’evento prendeva il via anche sul primo capitolo.

Vi ricordiamo che, oltre alla versione Xbox One, è disponibile il pre-load della copia digitale per PlayStation 4, in modo tale da farsi trovare pronti in occasione del lancio del gioco previsto per la mezzanotte del 6 settembre. La versione PC uscirà invece il 24 ottobre su Battle.net. Prenotando una copia del gioco riceverete in anteprima l’arma esotica Cuore Gelido, un fucile laser dal potere congelante, e lo Spettro Traccia-uccisioni.

Siete alla ricerca di compagni di squadra con cui provare ad affrontare le sfide di Destiny? Allora non perdete tempo e unitevi alla community di Destiny Italia su Facebook!