Grazie ad alcune dichiarazioni rilasciate da Bandai Namco a Red Bull, siamo in grado di fornirvi i primi dettagli sulla modalità storia del nuovo Dragon Ball FighterZ.

In occasione degli EVO Championships 2017, il produttore del titolo Tomoko Hiroki ha dichiarato che il team di sviluppo sta cercando di realizzare una storia diversa da quella già vista in altri titoli dedicati a Dragon Ball, seguendo l’esempio di quanto visto in Dragon Ball Xenoverse.

“Non possiamo rilasciare più particolari, ma abbiamo intenzione di dare un nuovo approccio alla storia, come ha fatto la serie di Xenoverse”.

Il producer ha inoltre confermato che, proprio come Xenoverse, il nuovo picchiaduro riceverà dei contenuti post lancio, senza però specificarne i dettagli.

Ricordiamo che Dragon Ball FighterZ è previsto nei primi mesi del 2018 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.