In occasione dei campionati Evo 2017 tenutisi lo scorso weekend, sono emersi nuove indiscrezioni su Dragon Ball FighterZ, nuovo picchiaduro ispirato alla saga di Akira Toriyama in lavorazione presso Arc System Works.

Il producer Tomoko Hiroki ha infatti aperto le porte allo sviluppo del titolo su Nintendo Switch, anche se al momento gli sviluppatori sono concentrati esclusivamente sulla versione di Dragon Ball Xenoverse 2 per la console giapponese. Queste le parole rilasciate da Hiroki ai colleghi di Destructoid: “Vogliamo prima focalizzarci su Xenoverse 2 e poi valuteremo se portare anche FighterZ su Switch“.

Lo sviluppatore ha inoltre commentato la possibilità che il titolo supporti il cross-play con le altre console, ipotesi che però non si concretizzerà nonostante le richieste da parte dei fan.