In occasione del Global Testfire tenuto lo scorso 15 luglio, alcuni giocatori si sono resi conto di una nuova feature inserita da Nintendo all’interno di Splatoon 2: si tratta di un inedito sistema di penalità per gli utenti scorretti che abbandonano le partite in anticipo.

La scoperta è stata fatta dall’utente Twitter hypwnotic, che ha pubblicato una foto del messaggio comparso dopo aver abbandonato qualche partita di fila, anche per colpa della scarsa connessione e della stabilità dei server.

Come possiamo vedere, il messaggio recita che in seguito all’ennesima disconnessione sospetta, si procederà con il blocco del gioco online per un po’, senza diffondere ulteriori dettagli. Tuttavia, non sappiamo se questa misura di sicurezza sia stata adottata solo in occasione del test o se sarà implementata anche nel gioco completo.

Se il sistema dovesse rivelarsi effettivamente questo, potrebbe trattarsi di un bel problema per chi non disponesse di una connessione ottimale alla rete. Anche a causa del modo in cui il NAT viene gestito da Switch, molti utenti potrebbero infatti incappare in fastidiose restrizioni al multiplayer online senza aver effettivamente abbandonato le partite in anticipo.

Splatoon 2 sarà disponibile dal prossimo 21 luglio in esclusiva su Switch. In attesa della nostra recensione, non perdetevi la nostra anteprima con le prime impressioni sulla campagna single-player Hero Mode.