Brutte notizie per tutti coloro che stavano aspettando l’annuncio di un possibile porting di LawBreakers su Switch.

Parlando ai microfoni di GamingBolt, Dan Nanni di Boss Key Productions ha dichiarato che il titolo non è previsto per la nuova console di Nintendo, spiegandone anche i motivi:

“Penso che la parte più difficile con Switch siano i controlli. Osservate il gioco che abbiamo ora, siamo riusciti appena a implementare tutti i comandi con il pad di PlayStation 4. Ciò significa che probabilmente potremmo far funzionare il gioco su Xbox One, giusto? Ma se guardi l’unita base di Switch, questa non ha pulsanti a sufficienza.”

Ricordiamo che LawBreakers sarà disponibile dall’8 agosto su PC e PlayStation 4.