In una recente intervista concessa a GamingBolt, il noto analista Michael Pachter ha affermato che secondo lui, Sony non risponderà necessariamente in maniera rapida a Xbox One X, ma lancerà la sua prossima console non prima del 2019.

Secondo Pachter, l’intento dell’azienda di Tokyo è quello di aspettare una diffusione maggiore del 4K, in modo tale da offrire una macchina che sia in grado di sfruttare la tecnologia e che sia più potente di Xbox One X, ma con costi decisamente più contenuti.

Il tutto si limiterà a una battaglia a suon di TFLOPs, in quanto l’ipotetica PlayStation 5 offrirà maggiore potenza di calcolo rispetto alla controparte, che sicuramente non starà a guardare e preparerà l’offensiva con un nuovo hardware ancora più performante.

Infine, l’analista ha dichiarato che Sony punterà forte su PS4 anche dopo l’uscita della nuova console, un po’ come avvenuto con PS2 e PS3 in passato, offrendo titoli su entrambe le piattaforme almeno per il primo anno di vita della nuova macchina.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Cosa vi aspettate dalla nuova generazione di console? Fatecelo sapere nei commenti!