Nonostante l’enorme successo ottenuto negli ultimi tempi su PC, molti utenti hanno espresso una certa preoccupazione nel fatto che Playerunknown’s Battleground possa rimanere per anni in Early Access.

A rassicurare i fan ci pensa però Brendan Greene, creatore del titolo, durante un’intervista concessa a Rock Paper Shotgun:

“La gente ci dice che non saremo in grado di farlo uscire dall’Early Access in sei mesi; sfida accettata. Vi posso garantire che in sei o sette mesi saremo fuori dall’Early Access. Sapete? È una questione di onore. Completeremo questo gioco in sei mesi.”

Playerunknown’s Battleground si conferma di settimana in settimana tra i più venduti su Steam, facendo registrare ogni giorno oltre 100 mila sessioni di gioco ed è inoltre tra i più seguiti sulla piattaforma Twitch.

Durante lo scorso E3 di Los Angeles, è stato confermato sul palco di Microsoft che Playerunknown’s Battleground sarà uno dei titoli di lancio per la nuova Xbox One X, disponibile come esclusiva console a partire dal prossimo 7 novembre.