Durante la conferenza agli investitori per la presentazione degli ultimi risultati finanziari, Ubisoft ha confermato che il franchise Assassin’s Creed non tornerà con un nuovo episodio ogni anno dopo la pausa che il team di sviluppo ha voluto concedere agli sviluppatori. Vi avevamo già informato che non ci sarebbe stato alcun capitolo principale di Assassin’s Creed nel 2016, ma la buona notizia è che la software house canadese ha davvero intenzione di rivoluzionare la sua saga più famosa rivedendo anche la cadenza con cui saranno pubblicati i prossimi episodi.

Al suo ritorno sulla scena, previsto per il 2017, Assassin’s Creed uscirà con un episodio rinnovato nelle meccaniche e nel concept generale. “I prototipi che abbiamo visto sono incoraggianti“, ha svelato il presidente di Ubisoft, Yves Guillemot. “Abbiamo capito che era arrivato ormai il momento di garantire maggior tempo agli sviluppatori per la lavorazione di un nuovo capitolo. Quando torneremo a essere in grado di offrire un prodotto su base regolare lo faremo, ma non possiamo assicurare che ciò avvenga nuovamente con cadenza annuale“.

A margine della presentazione, il Chief Financial Officer di Ubisoft Alain Martinez ha dichiarato che una volta raggiunto un livello di innovazione sufficiente per la saga, Assassin’s Creed potrebbe tornare con un nuovo episodio ogni anno. Siete d’accordo con questa decisione? O preferireste davvero un capitolo inedito ogni due o tre anni?