Con un po’ di delusione generale da parte dei fan della serie, la conferenza Ubisoft all’E3 2017 è stata caratterizzata dal mancato annuncio un nuovo capitolo della serie di Splinter Cell, brand accantonato dopo l’uscita di Blacklist nel 2013.

Interpellato sulla questione, Yves Guillemot di Ubisoft ha affermato che l’azienda sta ricevendo in questo periodo un sacco di idee e proposte legate al marchio, ma che attualmente non è loro intenzione iniziare a breve termine la produzione di un nuovo capitolo della serie.

Parlando di tempistiche, Guillemot ha confermato che l’eventuale nuovo Splinter Cell potrebbe entrare nel processo di realizzazione non prima di tre o cinque anni, cosa che potrebbe portare lo spostamento del franchise direttamente sulla nuova generazione di console.