Annunciato durante l’EA Play all’E3 2017, Anthem è stato scelto per rappresentare al meglio la potenza di Xbox One X con un trailer davvero spettacolare e ricco di dettagli.

In una recente intervista concessa a Xbox Daily durante il periodo dell’evento, Patrick Söderlund di EA ha ribadito che sviluppare sulla nuova console hi-end di Microsoft è abbastanza semplice, in quanto è la macchina che rappresenta al meglio l’architettura di un PC.

Entrando più nel dettaglio, Söderlund ha affermato che i lavori per portare una versione alpha del gioco su Xbox One X hanno richiesto appena una settimana, in quanto il porting dalla versione PC è avvenuto in maniera quasi naturale. Essendo nelle fasi iniziali di sviluppo, il titolo è al momento pieno di bug e vari problemi, ma la software house avrà tutto il tempo per ottimizzarlo al meglio.

Infine, il vice presidente di EA ha confermato che la maggior parte dei titoli mostrati durante l’E3 relativi al marchio Electronic Arts, compreso appunto Anthem, sono pronti per supportare Xbox One X, dimostrando ancora una volta l’interesse da parte dell’azienda di Redwood verso la nuova macchina di Microsoft.