Durante l’evento Anteprima Gameplay di Destiny 2, Bungie ha confermato alcuni cambiamenti al Crogiolo, il comparto PvP dello shooter, che tornerà nel sequel con una serie di importanti innovazioni.

In primis, saranno abbandonate le due tipologie di squadre che sarà possibile formare nelle varie modalità: nel primo capitolo, infatti, alcune modalità (come Eliminazione, Schermaglia e Recupero) prediligevano squadre da tre Guardiani ciascuna, mentre altre (come Scontro, Controllo e Frattura) squadre da sei Guardiani ciascuna. In Destiny 2, a prescindere dalla modalità di riferimento, il numero di Guardiani sarà sempre quattro, dunque per un totale di otto giocatori.

I presenti all’evento di Los Angeles di oggi potranno provare con mano una delle nuove modalità multiplayer, chiamata Countdown (probabilmente Conto alla rovescia in italiano), la prima modalità attacco/difesa nella storia di Destiny, in cui la propria squadra sarà dapprima chiamata a difendere un manufatto, e poi ad attaccarlo e conquistarlo.

Destiny 2 sarà disponibile dall’8 settembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Per maggiori informazioni, date uno sguardo al primo trailer gameplay ufficiale in italiano.