Buone notizie per chiunque temesse per la buona riuscita della versione PC di Quantum Break. A margine dell’annuncio che ne ha ufficializzato l’arrivo anche su PC, ponendo di fatto fine alla sua esclusività su Xbox One, un portavoce di Remedy Entertainment ha infatti voluto troncare sul nascere qualsiasi dubbio sull’effettiva qualità della edizione computer, dichiarando che lo sviluppo del progetto non affidato a un team esterno, ma sarà curato internamente dalla stessa software house finlandese.

Per quanto controversa, la decisione di far sbarcare Quantum Break su PC non dovrebbe dunque scatenare ulteriori polemiche al momento del lancio ufficiale del prodotto.