Solo pochi giorni fa Microsoft ha lanciato sul mercato europeo la nuova Xbox One S, versione slim della tradizionale Xbox One che offre migliorie importanti, come il supporto alla risoluzione Ultra-HD in 4K (nativa per i contenuti multimediali, in upscaling per i giochi), un lettore Blu-ray di ultima generazione e un nuovo controller wireless Bluetooth, il tutto all’interno di uno chassis ridotto del 40% nonostante l’alimentatore integrato.

La nuova versione della console, proposta nel taglio da 2 TB al debutto sul mercato, è stata un vero e proprio successo, ne è una prova lampante il precoce esaurimento delle unità in circolazione. Un risultato senz’altro positivo per il colosso americano che, tuttavia, ha affermato ufficialmente la volontà di non produrre ulteriori modelli di quella che è considerata un’edizione limitata, invitando gli utenti ad attendere i nuovi modelli in arrivo.

Per poter metter mano su una Xbox One S è quindi sconsigliato rivolgersi a rivenditori di terze parti a causa dei prezzi esorbitanti che sono apparsi in rete nelle ultime ore: gli utenti interessati dovranno piuttosto aspettare il bundle di Gears of War 4 o i modelli da 1 TB e 500 GB, che esordiranno sul mercato entro la fine di agosto.

Per maggiori informazioni, vi lasciamo al nostro approfondimento su Xbox One S pubblicato pochi giorni fa.